Armocromia inverno, a chi stanno bene questi colori?

armocromia inverno

Ti sei mai chiesta perché a te stanno bene vestiti che a altri non donano e viceversa? Tutta questione di armocromia e prima che decidi di censurarmi pensando che abbia scritto una parolaccia ti spiego anche di cosa ti sto parlando.

Agli inizi del secolo scorso è stata posta l’attenzione sui colori e su come alcune tonalità si abbinano in maniera migliore a certe donne piuttosto che ad altre. La suddivisione delle cromie avviene in caldo o freddo e in base a questo si è poi proceduto a suddividere le persone nelle 4 stagioni. Ma insomma di tutto questo e di molto altro parleremo in questa nostra breve guida che ha la presunzioni di volerti guidare in maniera generale sull’armocromia e nella maniera specifica sull’armocromia palette inverno, per tutte quelle donne che si ritroveranno nella descrizione di quella che è una delle stagioni fredde e non ci riferiamo alle temperature.

Impara anche tu a riconoscere a quale stagione appartieni per poter decidere quale sarà il tuo outfit o il tuo make-up al prossimo evento. Cosa aspetti? Sei ancora qui? Forza, avanti con la lettura.

Cos’è l’Armocromia

Prima di occuparci delle nostre donne di armocromia inverno vorremmo fare un breve escusò su questa scienza che probabilmente non è ancora conosciuta abbastanza. L’armocromia è una scienza che studia come i colori si possano abbinare a una certa carnagione e un certo colore degli occhi. Elemento base è il sottotono della pelle, solo in base a questo è possibile determinare quale colore stia bene a una persona piuttosto che a un’altra.

Per comodità parleremo delle nostre donne, ma questo non vuol dire che lo studio si fermi al gentil sesso, ma si estende a qualsiasi persona decida di capire quali sono i suoi colori amici.

L’armocromia aiuterà a scegliere il prossimo vestito, ma non solo anche il prossimo colore e taglio di capelli, senza dimenticare i colori da utilizzare per dare nuova luce al viso. Sì, esattamente, perché i prodotti giusti e i colori adatti riescono ad illuminare il viso, mentre quelli sbagliati finiscono per spegnerlo e farlo sembrare privo di ogni luce propria.

Insomma da adesso in poi, se qualcuno ti chiederà cos’è l’armocromia non dimenticare di dirgli che è proprio quella materia che sarà in grado di renderla più belle e di non farle perdere tempo in sessioni di shopping in cui prova tutti i colori e si deprime perché vede che non le stanno bene, è tutta questione di sottotono.

inverno armocromia

I colori amici

Quindi l’armocromia inverno o qualunque altra stagione ha il compito di capire quali sono i così detti colori amici, quelli che possono trovare spazio nel tuo armadio e nella tua trousse e quelli che invece proprio non possono entrare. I colori amici sono la tua nuova arma vincente per apparire sempre al meglio e se ti stai chiedendo, chissà a quale stagione appartengo, tranquilla ci stiamo arrivando, tra poco ti darà delle indicazioni per capirlo.

I colori friendly sono quelli che riescono a valorizzare il tuo incarnato e a far risaltare i tuoi occhi. In sostanza ti sto dicendo che il colore giusto per una donna estate, non potrà mai essere quello per una autunno, tanto più che stiamo parlando di 2 stagioni opposte, una fredda e una calda.

Scoprire quali sono le tue tonalità è veramente indispensabile e se pensi che questo voglia dire che dovrai rinunciare ai tuoi colori preferiti, dobbiamo dirti che questa volta ti sbagli, potrai sempre utilizzarli ma cambiandone la tonalità. Sì, sai bene che ogni colore non è unico, ma prevede una serie di sfumature, più chiare o più scure che si abbinano a una donna piuttosto che a un’altra. Prendiamo ad esempio il rosso, che si muove dal fragola al mattone fino ad arrivare al rosa, che ne resta la tonalità più chiara.

Tutto chiaro fino a questo momento? Credo proprio di sì, quindi possiamo continuare.

Le stagioni calde e le fredde

Agli albori dell’armocromia basandosi sempre su quelli che sono i colori primari e i secondari, si è notata una certa concatenazione tra i colori delle stagioni e quelli che si addicono al sottotono delle persone. Proprio per questo si è decido di suddividere le persone nelle 4 stagione, rilevandone delle caratteristiche piuttosto che altre.

Le 4 stagioni a loro volta sono state divise in 2 grandi gruppi, quelle fredde e quelle calde. Nulla ha a che fare con la temperatura dei vari mesi dell’anno. Ciò a cui ci si riferisce è la tonalità della luce solare, fredda, tendente al bianco in estate e inverno, calda e gialla in autunno e primavera.

Quindi le donne dalla tonalità fredde già sanno che le loro stagioni di appartenenza potranno essere estate i inverno, mentre le altre due le lasciamo a chi ha colori caldi e una pelle ambrata che sembra abbronzata in qualunque mese dell’anno.

Probabilmente già inizi a riconoscerti in un gruppo piuttosto che in un’altro, ma ti daremo maggiori delucidazioni. L’importante è che tu sappia che i colori che si abbineranno al tuo sottotono saranno esattamente quelli che rispecchiano le peculiarità della stagione di riferimento, quindi:

  • i marroni e gli ocra per l’autunno
  • i colori pastello per la primavera
  • colori accesi per l’estate
  • il bianco e i netti contrasti per l’inverno

Alla fine di questa nostra breve guida non guarderai più i colori nello stesso modo in cui facevi prima e probabilmente neanche il nero ti sembrerà più un colore banale, ma attenzione che non si abbina a tutte e spesso ha anche bisogno di essere sdrammatizzato con alcuni accorgimenti.

armocromia palette inverno

Le 4 stagioni raccontate brevemente

Quindi prima di soffermarci su quali sia le caratteristiche delle donne che si riconoscono nell’inverno armocromia, forse è giusto non lasciare a bocca asciutta tutti gli altri e darne una breve ma efficacia descrizione, in modo tale da capire quali siano le caratteristiche di uno rispetto agli altri.

Autunno

Come abbiamo detto in precedenza, ciò che caratterizza una stagione rispetto all’altra è il sottotono. Quando si parla delle donne autunno ci si riferisce a un sottotono caldo e dorato della pelle, in alcuni casi ambrato o olivastro. Questo vuol dire che il livello di melanina è sufficientemente alto e che quindi le persone che si riconosceranno in questa stagione avranno un’estrema facilità nell’abbronzarsi e non si scotteranno così facilmente.

Occhi verdi, castani, marroni scuro o nero, ma in ogni caso il contrasto con la pelle non passa inosservato. I capelli invece partono dal biondo, passano per il castano fino ad arrivare a un rosso che però deve comunque essere caldo. I colori che donano a una donna autunno? Come già detto, non molte righe fa, siamo sui toni dell’ocra e del marrone, esattamente come succede agli alberi in questa stagione che ha il suo fascino e lo riversa anche nelle sue rappresentanti.

Primavera

Altra stagione definita calda e che in genere si rivela una vera e propria esplosine di colori. La donna di questa stagione si caratterizza per un incarnato chiaro e luminoso, una pelle rosata che al sole diventa dorata, un colorito veramente delicato che spesso è corredato da lentiggini. Gli occhi della donna primavera sono brillanti, in genere verdi o azzurri, ma comunque chiari, così come i capelli che possono essere biondi o rossi.

I colori che si addicono? Sono i colori pastello, il rosso corallo, il verde acqua o un beige.

Estate

Passiamo ora a una stagione fredda, esattamente come l’inverno, no, non sono impazzita, l’estate per l’armocromia è una stagione fredda e se ci pensi bene, ti renderai anche conto che ho proprio ragione. Il sottotono di una carnagione estiva è fredda e in genere la pelle tende ad essere chiara e sottile, al massimo olivastra con una nota bluastra o rosata. Gli occhi nella maggior parte dei casi sono azzurri o verdi e i capelli sono o biondi o castano medio.

I colori che si addicono a una personalità della stagione state sono ad esempio il rosso salmone o il verde smeraldo, il rosa scuro e l’azzurro, insomma tonalità molte accese che forse non tutti oserebbero indossare, ma che dona particolarmente alle persone con le caratteristiche che in precedenza ti abbiamo descritto.

Detto questo non ci resta altro da fare se non arrivare al punto e parlarti della stagione che stavi aspettando da quando sei entrato su questa pagina. L’inverno, vediamone tutte le caratteristiche.

armocromia inverno1

Armocromia inverno: conosciamola meglio

Ecco la seconda delle stagioni fredde, probabilmente quella che ci riserverà il numero maggiore di sorprese. Se ti dico inverno a che colori pensi? Forse al bianco della neve, oppure al rosso del natale, beh vediamo se in qualche modo centrano qualcosa.

Come al solito la prima cosa da fare è analizzare le tonalità di pelle, occhi e capelli. In genere che siano chiare o scure si tratta di tonalità decise e nette, che non danno la possibilità di errore. Insomma o sei una donna inverno oppure non lo sei, non ci sono vie di mezzo. Anche se in tutta sincerità dobbiamo dirti che l’inverno armocromia la divideremo in 4 microgruppi in cui potrai distingue 4 tipologie differenti di donne, probabilmente simili tra loro ma che differiscono per delle caratteristiche.

Ma vediamo innanzitutto quali sono le caratteristiche della donna armocromia inverno, per poi passare all’armocromia palette inverno.

Le caratteristiche dell’Armocromia inverno

Ma quali sono le caratteristiche che contraddistinguono le persone con armocromia inverno? Innanzitutto il colore della pelle è chiaro e delicato, quasi come quello di una bambola di porcellana. Il sottotono è freddo e questa è una delle caratteristiche fondamentali per questa stagione. La pelle della donna inverno tende ad arrossire molto facilmente soprattutto nel caso in cui avvengano degli sbalzi di temperatura.

Gli occhi possono essere:

  • neri
  • marroni
  • blu
  • verde scuro

ad ogni modo li contraddistingue sempre una luce particolare.

Infine per quel che riguarda i capelli sono anch’essi scuri, al massimo si azzarda Jun biondo cenere, ma in genere ci si sofferma su un castano scuro o un nero corvino. Insomma volete la perfetta rappresentante della stagione inverno? Biancaneve è la persona giusta, ecco perché la matrigna la odiava tanto.

Armocromia inverno: i sottogruppi

Come ti avevamo in precedenza accennato, le possibilità sono talmente tante che parlare solo di armocromia inverno è un po’ riduttivo, ecco il motivo per cui, così che avviene per le altre stagioni è stato suddiviso in 4 sottogruppi, che andremo di seguito a descrivere.

armocromia inverno cool

Inverno profondo

Il tratto dominante delle persone che rientrano in questo sottotono è la profondità: i colori sono scuri e saturi, freddi e a croma alto, ma intensi e vivaci. La pelle di queste donne può essere rosea o olivastra, i capelli molto scuri.  Se pensi di appartenere a questa categoria, per essere esponente dell’armocromia inverno cool non dimenticare di avere nel tuo armadio abiti: neri, blu notte, viola scuro, bordeaux scuro e il verde bosco. Se non sai rinunciare al colore opta per un rosso freddo o un verde smeraldo, magari da utilizzare negli accessori su di un abito total black. 

Inverno Freddo

I colori della donna inverno freddo restano intensi e carichi ma non sono accesi, come invece succedeva in quelli delle persone inverno profondo. La pelle in questo caso è rosea, gli occhi castani così come i capelli.

L’armocromia palette inverno in questo caso preveder il blu scuro, il color mirtillo e il grigio piombo. 

Inverno Brillante

In realtà l’inverno brillante non è molto semplice da trovare, lo si identifica nelle donne che hanno occhi molto chiari e luminosi, la pelle di porcellana e i capelli scruri. Queste caratteristiche permettono di indossare i colori molto accesi e quindi anche si azzardare con un fucsia brillante, un rosso corallo o un rosa bubbole-gum, da abbinare a colori invece neutrali come il color burro e il bianco ottico. 

Inverno Assoluto

In quanto categoria più fredda di tutta la macrostagione, l’inverno assoluto non ammette tracce di calore, che penalizzerebbe molto il viso e l’incarnato. La caratteristica principale di questo sottotono è il contrasto molto alto tra pelle, occhi e capelli ed una temperatura assolutamente fredda.

Per un’armocromia inverno cool sarebbe preferibile optare per il viola, il mirtillo, rosso ciliegia, giallo pastello, nero, grigio e bianco.

Scopri gli ultimi articoli qui!

Summary
Armocromia inverno, a chi stanno bene questi colori?
Article Name
Armocromia inverno, a chi stanno bene questi colori?
Description
L'armocromia inverno predilige gli stacchi netti di colore, carnagione chiara con capelli scuri e occhi verdi è il prototipo per eccellenza. Tu ne fai parte?
Author
Publisher Name
viktoria corte
Publisher Logo

CERCA...

LET'S CONNECT

CATEGORIA

Categorie

SPONSOR

Articoli Recenti