Siero di latte: 1 prodotto di origine naturale

siero di latte

Il siero di latte è il prodotto che si ottiene dalla separazione del burro dal latte e ha molti benefici per la pelle. Il siero è un ingrediente utilizzato anche nei cosmetici naturali come alleato per la cura della pelle. 

Grazie alla sua composizione nutrizionale, si ritiene che aiuti a ridurre le imperfezioni, le rughe e una miriade di altri inestetismi. Inoltre, viene utilizzato per pulire le impurità che si accumulano nei pori.

Il siero di latte è il prodotto ottenuto dalla separazione del burro dal latte. Secondo un articolo pubblicato sul Journal of Dairy Science, è uno degli ingredienti latto-caseari più utilizzati nell’industria alimentare grazie alle sue proprietà emulsionanti e agli effetti gradevoli e positivi sul sapore.

É leggero sullo stomaco e possiede importanti proprietà nutritive. In particolare, contiene:

  • Vitamine B, C, E e D.
  • Minerali come il fosforo, il sodio, il calcio, il potassio, il magnesio e il manganese.
  • Acidi grassi.
  • Proteine ​​ad alto valore biologico.

Siero di latte: principali utilizzi

Gli usi principali sono alimentari, e li troviamo nell’industria, sotto forma di alimenti per l’infanzia, dietetici, in minestre pronte, prodotti da forno e dolciumi, salse per insalate, bevande, dolcificanti e nel siero di latte in polvere concentrato: naturale, zuccherato, demineralizzato, deproteinizzato.

proteine di siero del latte 1

Dal siero di latte si estrae un prodotto dietetico sempre più diffuso, costituito da proteine ​​ad alto valore biologico, proteine del siero di latte. Ciò significa che contiene tutti gli aminoacidi essenziali in proporzioni elevate e che sono quelli meglio assorbiti dall’organismo.

Questa bevanda a base di latte, solitamente viene venduta sotto forma di siero di latte in polvere ed è quindi facile da abbinare ad altri ingredienti, è molto famosa nei campi sportivi perché aiuta a migliorare le condizioni fisiche generali, ancora allo studio.

L’ideale è inserire questo prodotto in una dieta equilibrata. Non prenderlo mai come principale fonte di cibo. A seconda del processo di produzione, si ritiene che le proteine ​​del siero di latte possano essere più o meno vantaggiose.

Le varietà e i criteri che solitamente vengono presi in considerazione sono i seguenti: proteine del siero di latte isolate, ottenute eliminando grassi e lattosio. Ha un’alta percentuale di proteine.

Durante la lavorazione vengono utilizzati acidi ed è sottoposta a temperature elevate, per cui si perdono anche molte proprietà. Il suo prezzo è solitamente più elevato, poiché si tratta di un prodotto più elaborato.

Proteine del siero di latte

Proteine del siero di latte concentrate, si ottiene prima del processo di isolamento delle proteine del siero di latte isolate contiene grassi e lattosio e una bassa percentuale di proteine, più naturale ed equilibrato.

proteine di siero del latte

Proteine del siero di latte ​​idrolizzate, in cui l’idrolisi delle proteine ​​del siero del latte ne facilita l’assorbimento. Quello concentrato è quello che solitamente viene consigliato in vari casi.

Tra le proprietà e benefici del siero di latte possiamo evidenziare: è ricco di proteine ​​ad alto valore biologico, questo lo rende atto a soddisfare la richiesta e le esigenze di aminoacidi essenziali. Integratore alimentare, spesso viene utilizzato a questo scopo per aumentare la massa muscolare.

Alta concentrazione di vitamine e minerali, il siero di latte fornisce una grande quantità di vitamine di tipo B, C, E e D. E a sua volta ha minerali, come fosforo, sodio, calcio, potassio, magnesio e manganese.

Contro la stitichezza, è un rimedio importante che combatte la stitichezza, in modo tale da regolare la funzione intestinale affinché l’apparato digerente funzioni correttamente. Aiuta a perdere peso, di solito è consigliato nelle diete in cui l’obiettivo è perdere peso e mantenerlo.

Regola il colesterolo, diversi studi del British Journal of Nutrition evidenziano che il consumo di siero di latte contribuisce alla regolazione del livello di colesterolo. Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di sviluppare qualsiasi tipo di malattia cardiovascolare.

Proteine del siero del latte: altri benefici

Migliora il metabolismo dei grassi, depura il sangue dalle tossine permettendogli di fluire meglio e favorisce l’eliminazione dei liquidi. Quindi è un bene per le persone con la tendenza a essere in sovrappeso e obese.

proteine del siero di latte

Sebbene sia ampiamente utilizzato nell’industria alimentare, ha anche guadagnato popolarità come aiuto per mantenere la salute e la luminosità della pelle.

C’è infatti chi lo utilizza nella propria routine quotidiana per correggere i cambiamenti della pelle o ridurre il rischio di invecchiamento. I suoi componenti sono associati alla prevenzione del foto invecchiamento, all’idratazione e al rafforzamento della barriera cutanea.

Si ritiene inoltre che abbia altre virtù come anti-macchie, tonico naturale, lenitivo per dermatiti, levigante, esfoliante e per il trattamento dell’acne.

Siero di latte e benefici quotidiani

Si tratta di un agente sbiancante, ideale per ridurre la presenza di macchie sulla pelle. Ha proprietà lenitive che riducono i sintomi di eczema e dermatiti.

siero di latte in polvere

Il suo contenuto di acido lattico contribuisce al trattamento dell’acne. Grazie ai suoi nutrienti, aiuta a proteggere la barriera cutanea e mitiga i danni del sole. Ammorbidisce la pelle. Aiuta a rimuovere le cellule morte.

L’acido lattico, uno dei componenti del siero di latte, aiuta a proteggere la barriera cutanea, ha proprietà idratanti e riduce il rischio di invecchiamento.

L’acido lattico appartiene al gruppo degli alfa idrossiacidi o AHA, è una molecola grande, è poco probabile che causi irritazioni alla pelle. Di solito viene incorporato nei cosmetici per favorire il rinnovamento della pelle, in quanto è un ottimo agente esfoliante.

Come gli altri AHA, l’acido lattico agisce staccando gli strati di cellule morte della pelle, quello strato superficiale in cui si accumulano anche sporco e impurità. Pertanto, in cosmesi viene utilizzato per le sue proprietà depigmentanti, disincrostando lo strato che opacizza la nostra pelle.

I trattamenti antimacchia, in particolare quelli causati dai danni del sole, utilizzano spesso l’acido lattico. Con questa esfoliazione, l’acido lattico migliora la consistenza della pelle e la sua luminosità. Ma non solo pulisce la pelle, ne migliora anche l’idratazione, che si traduce in una maggiore elasticità.

L’acido lattico stimola la sintesi di collagene ed elastina, presenti nella struttura della pelle, favorendo una penetrazione più profonda negli strati della pelle dove si trovano, migliorandone la struttura e garantendo che la pelle non perda acqua.

Con questo rinnovamento della pelle, non solo si migliora il tono e l’idratazione, ma si riduce anche la profondità delle rughe e altri segni dell’invecchiamento come le macchie cutanee.

Siero del latte in cosmesi

In cosmesi troviamo il siero di latte non solo nelle creme ma anche nei saponi, shampoo e struccanti. Vediamo dove è più utilizzato.

Molte volte, se osserviamo le composizioni di alcuni cosmetici, compare il siero di latte, ma non viene aggiunto per la sua azione esfoliante bensì come regolatore del pH del cosmetico, con una quantità molto bassa e non avrà questa funzione.

A questo acido sono dovute le azioni benefiche dei famosi bagni di latte. Il siero di latte è delicato, facilmente accettato dalla pelle, quindi sarà efficace per le pelli più sensibili.

Come gli altri AHA ha azione cheratolitica, può penetrare negli strati più interni della pelle, quindi può anche migliorare la produzione di collagene ed elastina.

Il siero di latte può essere combinato con agenti depigmentanti per eliminare le macchie solari. Migliora la barriera lipidica della pelle, poiché aumenta le ceramidi che contiene, a concentrazioni superiori al 5% aiuta a migliorare il tono della pelle. Quindi è particolarmente efficace sulla pelle secca.

Alcuni medici usano questo acido fino al 70%. Per il pubblico si trovano solitamente in concentrazioni del 10%. Grazie a queste proprietà, l’acido lattico viene solitamente utilizzato nei peeling chimici, soprattutto per trattare la pelle sensibile, poiché la sua penetrazione è migliore e i suoi risultati sono meno aggressivi.

Anche gli altri elementi presenti nel siero di latte (proteine, vitamine e minerali) agiscono positivamente sulla pelle.  Siero di latte come usarlo sulla pelle Esistono dozzine di prodotti cosmetici e cosmeceutici che contengono siero di latte. 

Derivati dal siero del latte e applicazioni

Uno dei derivati ​​del lattosio che si ottiene dal siero di latte è l’acido lattico che viene utilizzato nella composizione di prodotti esfolianti, come idratante, astringente e per il rinnovamento cellulare.

Alcune preparazioni sono: creme mani, lozioni, maschere, creme viso, creme corpo. È davvero un prodotto ricco di nutrienti e sostanze benefiche per il nostro organismo. 

Gli alfa idrossiacidi penetrano nel derma molto più in profondità rispetto ad altri principi attivi, in modo che i risultati siano più visibili in meno tempo. Tuttavia, essendo così potenti nella loro azione esfoliante e rinnovatrice, possono lasciare il nuovo strato di pelle in qualche modo non protetto dal sole.

Pertanto, si consiglia sempre di utilizzare una crema solare facciale con un fattore molto elevato dopo l’applicazione degli AHA. Dovresti usarlo sempre però. Sai già che la radiazione solare è uno dei principali agenti dell’invecchiamento precoce della pelle.

Proteggila ogni giorno. Gli AHA in cosmesi hanno un effetto così potente che in genere non è consigliabile applicarli in zone dove la pelle è molto sottile, come il contorno occhi o le aree delle mucose (le labbra, per esempio), in quanto possono essere irritanti. Né dovrebbero essere applicati sulla pelle con ferite aperte o lesioni simili.

Il siero di latte nella cosmesi naturale

Nella cosmesi naturale, il siero di latte si può utilizzare come base per realizzare preparazioni casalinghe per macchie, rughe, acne e dermatiti. La sua composizione nutrizionale aiuta a mantenere la pelle sana e impeccabile.

Può essere abbinato ad altri ingredienti come per esempio il miele o i fiocchi di avena per realizzare delle maschere fatte in casa. Uno dei grandi vantaggi del siero di latte per la cura della pelle è che è versatile e può essere aggiunto a molti trattamenti casalinghi.

Naturalmente, può essere usato anche da solo con l’aiuto di un batuffolo di cotone. In questo caso, si consiglia di metterlo in frigorifero per applicarlo molto freddo.

Uno degli ingredienti più popolari per combinare il siero di latte è l’acqua di rose. Questo è considerato un tonico naturale ideale per rinfrescare il viso e ridurre al minimo la produzione di sebo. Può anche essere mescolato con farina d’avena o qualsiasi ingrediente granulare per uno scrub.

Maschera al siero di latte

  • ingredienti Mezzo bicchiere di siero di latte, circa 50 ml.
  • 1 cucchiaio di fiocchi d’avena
  • 1 cucchiaio di miele

Preparazione Aggiungere tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare fino ad ottenere una pappetta. Se ti sembra troppo liquido, aggiungi più d’avena; se è troppo denso aggiungi siero di latte. Deve avere la giusta consistenza per stenderlo.

Modalità di applicazione Una volta ottenuta la pasta, detergi il viso e stendi la maschera. Lasciala agire per 15 o 20 minuti e rimuovi con acqua tiepida. Ripetere la sua applicazione 2 o 3 volte a settimana.

Per fare il tonico rinfrescante con acqua d

i rose: mezzo bicchiere di siero di latte, un cucchiaio di farina di avena e un cucchiaio di acqua di rose. Mescola tutti gli ingredienti e applica come un tonico.

Siero latte per i capelli

Puoi preparare un detergente naturale con siero di latte, un pizzico di curcuma e polvere di sandalo da usare quotidianamente.

Puoi realizzare molti impacchi e maschere per capelli mescolando il siero di latte con una varietà di ingredienti come olio d’oliva, uova, banane, ecc. Deterge il cuoio capelluto e migliora la salute dei capelli.

Puoi preparare una maschera per capelli mescolando il siero di latte con olio d’oliva, banana schiacciata, uova e miele. Applicare questa maschera per capelli e lasciarla in posa per 20-30 minuti.

Lavalo via con un balsamo per capelli a base di erbe. Puoi applicare il siero di latte direttamente sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente. Questo è ottimo per trattare la forfora e il prurito del cuoio capelluto.

Puoi anche mescolare il siero di latte con succo di limone o aceto per trattare la forfora. Il siero di latte aiuta a trattare la forfora e lenisce il prurito del cuoio capelluto. Rinforza i follicoli piliferi e dona ai tuoi capelli una lucentezza naturale.

Pulisce il cuoio capelluto e mantiene la testa pulita. Rinforza i tuoi capelli. Il siero di latte contiene proteine ​​essenziali che nutrono in profondità i capelli e ne promuovono la crescita.

Prima di utilizzare il siero per qualsiasi trattamento, ti consigliamo di consultare il tuo dermatologo o il tuo medico, perché sebbene il suo utilizzo sia considerato sicuro, mancano prove scientifiche. Inoltre, il siero di latte contiene lattosio, che può provocare problemi per chi soffre di intolleranze o allergie.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri profili social

Summary
Siero di latte: 1 prodotto di origine naturale
Article Name
Siero di latte: 1 prodotto di origine naturale
Description
Il siero di latte è il prodotto che si ottiene dalla separazione del burro dal latte e ha molti benefici per la pelle.
Author
Publisher Name
Viktoria Corte
Publisher Logo

Articoli Recenti