Skincare Coreana: i 3 segreti che non conoscevi

skin care coreana viktoriacorte

A quanto pare il vaso di Pandora è stato aperto ed il segreto della bellezza è arrivato alle orecchie di tutte: la skincare coreana aiuta ad ottenere una pelle da star.

Tra aspiranti beautyblogger, sognatrici di un futuro come influencers sui social, è ormai uscita fuori la moda del #nofilter che deve essere, assolutamente, replicata. Per fare questo nel migliore dei modi, però, è necessario che la vostra pelle brilli di luce propria ed abbia un aspetto così curato e fresco da regalarvi un vero e proprio filtro naturale.

Grazie a Lilin Yang, però, adesso è possibile per tutte, dalla vita sui social a quella offline.

È stata proprio lei, infatti, ad aver importato nel nostro Bel Paese la skincare coreana, mandando completamente in brodo di giuggiole tutte le appassionate di beauty. La bibbia di questa innovativa (per noi) routine di bellezza, ha messo in evidenza sette step precisi da seguire per ottenere una pelle radiosa e perfetta.

Skincare coreana: tutti i segreti per una pelle perfetta

Innanzitutto più che una regola, dovrà divenire un mantra: mai dimenticarsi di struccarsi. Non è raro, infatti che la sera spesso cali una certa pigrizia nello svolgere questo compito veloce ma necessario per la vostra bellezza. E neanche l’utilizzo delle salviette struccanti possono compensare il non utilizzo di un prodotto specifico.

In particolar modo, per la skincare coreana due sono i cosmetici che da ora in avanti non dovranno più mancare nel vostro momento di pulizia del viso, uno struccante oleoso ed un detergente in mousse o schiuma che possa eliminare completamente grasso della pelle, smog e residui di trucco.

Due step per una pelle perfetta

Inoltre, a questo passaggio va sempre abbinato un altro step, ovvero quello dell’idratazione. Non importa se la vostra pelle sia grassa, mista o acneica. La pelle ha sete, così come ne avete voi ed ha necessità di idratazione e nutrimento, soprattutto per proteggerla da eventuali desquamazioni ed inspessimenti.

Per quanto possa sembrare strano, per fare la skincare Coreana è un momento fondamentale per tutte le tipologie di pelli e di età. Chiaramente, il prodotto preferibile in questo caso è in gel, così da non applicare qualcosa di troppo corposo ottenendo, gli effetti opposti. Questo processo dovrà coinvolgere anche un’altra parte spesso bistrattata: il collo.

Infatti è una zona estremamente delicata che va trattata con cura e costantemente ed, oltretutto, pare sia soggetta a riempirsi di rughe molto prima rispetto ad altre zone. Quindi sì all’idratazione, proprio utilizzando gli stessi prodotti che utilizzate per il viso.

Ad ogni passo un numero: lo sapevi che la SkinCare Coreana segue un ordine preciso?

Un aspetto molto importante della SkinCare Coreana è il fatto che ogni passaggio sia indissolubilmente legato all’altro, nel preciso ordine in cui Lilin Yang li ha presentati nel suo libro.

Questi step derivano da una attenzione quasi ossessiva alla cura della pelle e per poter esprimere al massimo i benefici e potenzialità, è necessario fare attenzione a non invertire i passaggi.

Per non cadere in errore basta affidarsi ad una semplice ma efficace regola: i prodotti con maggiore densità devono essere applicati dopo quelli con minore densità.

Skincare coreana: tutti i segreti per una pelle perfetta

A quanto pare il vaso di Pandora è stato aperto ed il segreto della bellezza è arrivato alle orecchie di tutte: la skincare coreana aiuta ad ottenere una pelle da star. Tra aspiranti beautyblogger, sognatrici di un futuro come influencers sui social, è ormai uscita fuori la moda del #nofilter che deve essere, assolutamente, replicata. Per fare questo nel migliore dei modi, però, è necessario che la vostra pelle brilli di luce propria ed abbia un aspetto così curato e fresco da regalarvi un vero e proprio filtro naturale.

Grazie a Lilin Yang, però, adesso è possibile per tutte, dalla vita sui social a quella offline. È stata proprio lei, infatti, ad aver importato nel nostro Bel Paese la skincare coreana, mandando completamente in brodo di giuggiole tutte le appassionate di beauty.

La bibbia di questa innovativa (per noi) routine di bellezza, ha messo in evidenza sette step precisi da seguire per ottenere una pelle radiosa e perfetta.

I segreti della SkinCare Coreana: la vostra pelle è top o flop?

I segreti della SkinCare Coreana? Innanzitutto più che una regola, dovrà divenire un mantra: mai dimenticarsi di struccarsi. Non è raro, infatti che la sera spesso cali una certa pigrizia nello svolgere questo compito veloce ma necessario per la vostra bellezza.

E neanche l’utilizzo delle salviette struccanti possono compensare il non utilizzo di un prodotto specifico. In particolar modo, due sono i cosmetici che da ora in avanti non dovranno più mancare nel vostro momento di pulizia del viso, uno struccante oleoso ed un detergente in mousse o schiuma che possa eliminare completamente grasso della pelle, smog e residui di trucco.

Inoltre, a questo passaggio va sempre abbinato un altro step, ovvero quello dell’idratazione. Non importa se la vostra pelle sia grassa, mista o acneica.

La skinCare Coreana perfetta:

La pelle ha sete, così come ne avete voi ed ha necessità di idratazione e nutrimento, soprattutto per proteggerla da eventuali desquamazioni ed inspessimenti.

Per quanto possa sembrare strano, è un momento fondamentale per tutte le tipologie di pelli e di età. Chiaramente, il prodotto preferibile in questo caso è in gel, così da non applicare qualcosa di troppo corposo ottenendo, gli effetti opposti.

Questo processo dovrà coinvolgere anche un’altra parte spesso bistrattata: il collo. Infatti è una zona estremamente delicata che va trattata con cura e costantemente ed, oltretutto, pare sia soggetta a riempirsi di rughe molto prima rispetto ad altre zone. Quindi sì all’idratazione, proprio utilizzando gli stessi prodotti che utilizzate per il viso.

Ad ogni passo un numero: lo sapevi che la routine segue un ordine preciso?

Un aspetto molto importante della SkinCare Coreana è il fatto che ogni passaggio sia indissolubilmente legato all’altro, nel preciso ordine in cui Lilin Yang li ha presentati nel suo libro.

Questi step derivano da una attenzione quasi ossessiva alla cura della pelle e per poter esprimere al massimo i benefici e potenzialità, è necessario fare attenzione a non invertire i passaggi.

Per non cadere in errore basta affidarsi ad una semplice ma efficace regola: i prodotti con maggiore densità devono essere applicati dopo quelli con minore densità.

Per oggi è tutto! Scopri l’ultimo articolo Cappotto Teddy Bear.

 

Summary
SkinCare Coreana: i 3 segreti che non conoscevi
Article Name
SkinCare Coreana: i 3 segreti che non conoscevi
Description
A quanto pare il vaso di Pandora è stato aperto ed il segreto della bellezza è arrivato alle orecchie di tutte: la skincare coreana aiuta ad..
Author
Publisher Name
Viktoria Corte
Publisher Logo

CERCA...

LET'S CONNECT

CATEGORIA

Categorie

SPONSOR

Articoli Recenti